Make-up labbra

Il make up aiuta a correggere piccoli difetti ma bisogna sapere bene cosa fare per avere un buon risultato. Per le labbra, ad esempio, matita, gloss e rossetto possono essere degli ottimi aiutanti per chi volesse dare un’immagine diversa della propria bocca, in particolare per chi volesse rendere le proprie labbra meno sottili di quanto non lo siano in realtà.

Innanzitutto è necessario creare una buona base con un fondotinta non troppo scuro – la tonalità deve avvicinarsi molto al proprio incarnato per evitare un antiestetico effetto maschera – e va reso omogeneo con un velo di cipria che permette di fissare al meglio la basa.

A questo punto bisogna avere a portata di mano una matita per disegnare il contorno delle labbra di una tonalità che si avvicini a quella del proprio incarnato ed una abbinata al rossetto, un correttore, un velo di cipria, un rossetto, un lucidalabbra. 

Con la matita – scegliendone una di un colore non troppo diverso da quello del proprio viso, deve avere un effetto piuttosto naturale – va seguito il contorno delle proprie labbra con un tratto sottile. Con il correttore va nascosto tale tratto passando poi un velo di cipria per fissare il tutto. Ora si userà una matita per il contorno labbra di una tonalità abbinata al rossetto prescelto. Con questo contorno labbra si deve tracciare un contorno un millimetro al di sopra di quello reale per ingrandire le labbra: raccomando di non esagerare perché l’’effetto ottico svanisce se la distanza tra il reale contorno e quello tracciato ex novo risultasse esagerata. Appena ridisegnato il contorno si dovrà applicare il rossetto: meglio se lo si fa con un pennellino che permetterà di distribuire il colore in modo omogeneo e preciso. A questo punto si conclude l’operazione dando un tocco di luce con un gloss trasparente che renderà le labbra più lucide e più carnose. 

Bisogna avere un minimo di pratica con il make up per effettuare correttamente tutti i passaggi ed il costo dell’operazione varia a seconda del tipo di prodotti che si sceglie. Complessivamente si può andare da 20 euro in su: servono diversi prodotti di make up e se li si acquista di economici si può spendere attorno ai 20 euro ma se si va in profumeria si arriva a cifre ben diverse per poter comprare cipria, correttore, matita per labbra di due colori, rossetto e gloss. Si può anche evitare il passaggio del disegno del contorno con una matita che si avvicini al proprio incarnato e della cipria limitandosi ad usare una matita più chiara del rossetto ed un rossetto luminoso: in questo caso si abbattono i costi ma l’effetto finale sarà meno preciso di quello che si avrebbe seguendo tutti i passaggi sopra suggeriti. 

In ogni caso consiglio di non esagerare soprattutto nel tracciare contorni troppo evidenti e troppo lontani da quelli reali visto che l’effetto finale potrebbe essere davvero esagerato soprattutto se si scelgono colori molto vistosi. La moderazione è sempre buona cosa quando si usa il make up.

Colore smalto unghie primavera estate 2014

Le donne lo sanno: per non sbagliare look è importante puntare sul classico, ecco perché lo smalto rosso rappresenta la scelta numero uno in fatto di manicure. Audace e malizioso, tinge le unghie di un’allure seducente che esprime femminilità.

Dalla celeb, alla mamma che non rinuncia allo stile, lo smalto rosso accontenta tutte le donne grazie al suo carattere trasversale. Ma per evitare spiacevoli cadute di stile è fondamentale scegliere la sfumatura giusta a seconda dell’età e dell’occasione. Ad esempio, la nuance rosso fuoco è indicata per le ventenni, mentre il rosso aranciato è l’ideale per le teen ager che si affacciano all’universo beauty per la prima volta. Le over 40 possono puntare su un rosso dai riflessi violacei, mentre il rosso veneziano e quello Valentino sono perfetti per tutti gli eventi e per ogni ora del giorno.

Se desideri essere al centro dell’attenzione e ami i look vistosi, abbina lo smalto rosso ad un rossetto della stessa tonalità: l’effetto femme fatale è assicurato. Ma ricorda che l’eleganza sta anche nella semplicità, per cui se hai scelto il mix smalto e rossetto rosso, stempera con un make-up occhi soft che tinge lo sguardo di un leggerissimo velo di mascara. Se invece vuoi esaltare la tua manicure rossa, abbinala ad un maquillage dai toni nude e delicati.

Capelli lunghi la riga in mezzo

La tendenza per questo estate 2014 sono i capelli con la riga al centro: questo semplicissimo modo di acconciare la chioma è per stilisti e hairstylist è davvero tutto da copiare.. Assecondate la naturale piega dei vostri capelli privilegiando la scriminatura centrale e giocate con volumi e lunghezze diversi: dall’ultraliscio ai boccoli definiti, con capelli lunghi o cortissimi. Non dimenticatevi poi dichignon, code basse e semiraccolti. La riga in mezzo non è mai stata così fashion. Nella nostra gallery, 40 proposte capelli direttamente dalle passerelle delle sfilate realizzate per estate 2014.

E’ questo il diktat imposto dai maggiori stilisti e dai più quotati hairstylist per questo estate 2014. Non importa quanto siano lunghe le nostre chiome nè se si tratti di capelli dal finish liscissimo piuttosto che di voluminosi ricci ciò che conta è che la scriminatura sia in mezzo.

In passerella, la versione più “spontanea” e naturale è quella che lascia cadere le chiome libere e spettinate per un effetto casual che valorizza il colore e il taglio sfilato, come propone Cristopher Kane mentre mood grunge e dal sapore rock pervade le chiome di Saint Laurent. La più classica delle righe, quella al centro, subito si veste di nuovo carattere trasformandosi ad esempio in una microtreccia che fa da divisore per la capigliatura come per Custo Barcelona o si accompagna a ricci voluminosi e frisè come propone Just Cavalli. Campo libero anche per chignon e semiraccolti, lo propongono RoccoBarocco e Dolce e Gabbana. Se poi vi piace il fantasy perchè non osare con alcune ciocche passate davanti alle orecchie per un look elfico come quello proposto da da Guy Laroche?.Il taglio netto al centro, la separazione dei capelli in maniera precisa mette perfettamente in risalto la forma e i lineamenti del viso. A chi sta meglio? Sicuramente a chi ha lineamenti regolari, un viso ovale o, perchè no, una mascella importante da voler valorizzare. Il modo più semplice per realizzarla è pettinare i capelli all’indietro e lasciarli ricadere. Spontaneamente si creerà alla sommità del capo una divisione che andrà definita utilizzando un pettine a denti larghi, il punto di riferimento ideale per tracciare una riga perfetta e dritta è l’incavo del naso. Uno dei tagli che meglio si addice alla riga al centro è il caschetto tornato in auge in questo estate 2014, ma anche capelli di media lunghezza e chiome lunghe non stonano di certo, è importante in ogni caso controllare l’effetto crespo. Un capello molto lungo con riga al centro può essere personalizzato di volta in volta passando dal liscio, come quello di Gwyneth Paltrow o di Bianca Balti , alle onde di Olivia Palermo.