Con la Rapti Gomez il calzino si fa chic

Nathalie-Rapti-Gomez-abito-Antonio-Grimaldi-scarpe-FendiRoma torna ad essere caput mundi per qualche giorno. Dal 16 al 25 ottobre va infatti in scena la nona edizione del Festival del Cinema.  E che kermesse sarebbe se le star, nostrane e internazionali, non sfoderassero le loro armi migliori sul red carpet?

Alla serata inaugurale, Nicoletta Romannoff ha ammaliato con un abito principesco Armani, che ha catturato l’attenzione di pubblico e fotografi. Ma sul tappeto rosso ha trovato spazio anche un look insolito, quello di Nathalie Rapti Gomez.

L’attrice grego-colombiana ha optato per un abito bordeaux in cady di seta di Antonio Grimaldi lungo al ginocchio con gonna svasata, maniche a tre quarti e collo arricciato (725 euro).
I biondi capelli raccolti in trecce, accessoriati con orecchini pendenti oro, ricordano le pettinature di Frida Kahlo. In mano una clutch matelassé.
Ma il tocco che non è sfuggito è il calzino nero sfoggiato con nonchalance sotto i sandali Iridia di Fendi (795 euro). Corto alla caviglia, questo dettaglio farebbe inorridire i più ma, complice una posa fiera, Nathalie centra l’obiettivo. Il trash si fa chic e piace.

Autunno 2014: i capispalla stagionali da acquistare a ottobre

C_4_articolo_2072214__ImageGallery__imageGalleryItem_9_imageOttobre è uno di quei mesi piuttosto critici per l’abbigliamento, al mattino e alla sera fa solitamente freddo mentre durante la giornata le temperature possono alzarsi notevolmente. Come evitare dunque i malanni stagionali? La soluzione sono i capispalla ideati per la mezza stagione. Abbiamo selezionato diversi modelli a cui ispirarsi.

Tra i must have più richiesti da un paio di stagioni a questa parte, compaiono in prima fila bomber e parka. In passerella Fay propone la versione college del primo, mentre Acne Studios si orienta verso il shearling, il materiale morbido e soffice che all’apparenza ricorda il pelo di pecora, ma che non per forza lo è. Per quanto riguarda il parka, invece, scegliete il classico in verde oliva, lo trovate di Marc by Marc Jacobs.

C_4_articolo_2072214__ImageGallery__imageGalleryItem_6_imagePer le occasioni più importanti, o semplicemente per mantenere un dress code chic da ufficio, direzionatevi su una giacca sartoriale, come quella in grigio con un solo bottone di Stella McCartney, o quelle più ricercate di BOSS.

Le novità per questo autunno? Poncho ampio e smanicato. Salvatore Ferragamo propone una mantella in grigio, raffinata e calda, mentre Burberry Prorsum ci ha fatto sognare le campagne americane e l’ispirazione gipsy con le sue mantelle dalla stampa vagamente atzeca. Gilet imbottiti per Miu Miu, con pelo e tasche pratiche in passerella da Rag&Bone.

Flower hairband mania: le acconciature hippie chic

Quando arriva estate abbandoniamo i colori scuri e spenti e ci lasciamo andare alle tonalità pastello e a quel look bon ton con dettagli retrò. In questo caso le acconciature Shabby Chic fanno proprio al caso nostro!

Questo genere di acconciature è pensato per chi ama la semplicità, i dettagli e l’originalità. Leacconciature Shabby Chic sono delle vere e proprie acconciature che però, vengono scomposte con le mani ottenendo un effetto “finto trasandato” che sta spopolando nell’alta moda, tra le star e nello street style.

Per ottenere questo effetto basterà semplicemente prendere qualche piccola ciocca dell’acconciatura e lasciarla libera. Tra le pettinature Shabby Chic ci sono le trecce alla francese, alla olandese e a spina di pesce, lo chignon alto e basso e ovviamente, i capelli raccolti. Realizzarle è davvero semplice, basta munirsi di forcine per capelli e un po’ di fantasia.

L’effetto finale è molto bello, le acconciature possono inoltre essere abbellite con fermagli, foulard, fasce e cerchietti con strass, piume o fiori. I fiori rappresentano infatti il punto di forza di ogni acconciatura Shabby Chic e la regina di questa tipologia di acconciature non può che essere che la bellissima cantante Lana Del Rey.