Arrestata Rose McGowan, la prima accusatrice di Weinstein

Lʼattrice è stata poi rilasciata su cauzione

Arrestata per possesso di droga e poco dopo rilasciata con il pagamento di una cauzione di 5mila dollari. E’ successo il 14 novembre a Rose McGowan, l’attrice che per prima e in maniera più agguerrita, ha denunciato gli abusi del produttore Harvey Weinstein. Il mandato di arresto era stato ottenuto dal dipartimento di polizia dell’autorità aeroportuale di Washington, lo scorso febbraio, dopo che, ad un controllo bagagli dalla donna, era emerso il ritrovamento di tracce di cocaina.

La McGowen si è costituita personalmente al dipartimento di polizia di Loundon County in Virginia che si trova sotto la giurisdizione del Dulles International Airport, da cui è partito il mandato di arresto.

La notizia era diventata pubblica lo scorso ottobre, nelle giornate cruciali della vicenda Weinstein e in quell’occasione la McGowan aveva postato su Twitter: “Stanno tentando di farmi stare zitta?”.

L’attrice, accusatrice principale di Harvey Weinstein, ha dichiarato di essere stata violentata dal produttore nel 1997, in un hotel di Park City durante il Sundance Film Festival. Weinstein ha sempre negato che il rapporto non fosse consensuale, ma il Times ha divulgato la notizia di un accordo economico fra i due.

L’attrice in ottobre parlò pubblicamente dell’incidente alla Women’s Convention di Detroit. “Sono stata messa in silenzio per 20 anni – disse in quell’occasione – sono stata minacciata e denigrata, sapete cosa? Sono una di voi”. Qualche giorno dopo, nel pieno dello scandalo Weinstein, il regista Robert Rodriguez dichiarò di aver voluto la McGowan nel suo film “Grindhouse” proprio in seguito al racconto della donna delle violenze subite e, in conseguenza di quella sua decisione, di essere stato ostacolato in ogni modo dall’allora ancora potente Weinstein.

Ignazio Moser, la decisione choc «Mi ritiro dal Grande Fratello Vip»

“Mi ritiro dal Gf Vip”. È la decisione choc di Ignazio Moser. L’ex ciclista sarebbe rimasto molto turbato dalla nomination di ieri sera. Moser infatti questa settimana si gioca il posto nel reality con Cristiano Malgioglio, Ivana Mrazova e con la neofidanzata Cecilia Rodriguez. E proprio questo lo avrebbe messo in crisi.

C_2_fotogallery_3083968_1_imageCome riporta il sito Anticipazioni.tv, dopo la diretta di ieri sera Ignazio avrebbe annunciato la sua decisione ai compagni. Motivo? Pare che l’ex ciclista sia convinto che il pubblico salverà Cristiano e Ivana e alla fine il testa a testa per l’uscita sarà fra lui e Cecilia. E in questo caso, Nacho – come lo chiamano affettuosamente gli altri inquilini – non se la sentirebbe di veder uscire la fidanzata a causa sua. Pare che Ignazio ufficializzerà la sua uscita non appena gli autori lo riceveranno in confessionale.

Durante la cena post diretta, ha annunciato: “Adesso inizio il confessionale dicendo che io me ne vado a casa”. E adesso che succederà? Davvero il bel ciclista uscirà dalla porta rossa per non ferire Cecilia? O si tratta di una strategia per riabilitarsi agli occhi del pubblico dopo “lo scandalo armadio”? Staremo a vedere.