Accappatoio? Quello di Rita Ora è un abito

La cantante agli MTV EMA 2017 cambia ben 14 look, due dei quali… in spugna

Tantissime le star agli Mtv EMA 2017, ma a far parlare i media è stata senza dubbio Rita Ora. La cantante originaria del Kosovo, sul palco nella duplice veste di conduttrice e artista in gara, si è infatti fatta notare dal pubblico per i suoi outfit stravaganti e ricercati, uno in particolare.

L’istrionica performer ha alternato durante l’evento ben 14 look differenti, alternando piumaggi, minidress, copricapi chandelier, mise sportive e gioielli più che vistosi. Ma è stato il total white che ha spiazzato la platea della Wembley Arena di Londra: un candido accappatoio lungo, impreziosito da con una collana di diamanti. Per non farsi mancare proprio nulla, i capelli erano raccolti in un asciugamano: insomma il classico look da bagno.

Medesimo abito ma in versione più sexy con gambe in mostra durante il live, abbinato ad un paio di sneakers bianche con tanto di calzettoni e senza dimenticare i gioielli importanti, outfit già anticipato da Rita Ora sui social con didascalia: “Dal divano alla macchina, fino al red carpet degli MTV EMA”.

Il designer di questi due provocatori abiti di spugna è Alejandro Gomez Palomo di Palomo Spain, la cui peculiarità è disegnare abiti femminili facendoli sfilare addosso a modelli uomini. Vuoi sapere di chi sono gli altri outfit che ha indossato Rita Ora all’evento?

Giulia De Lellis in finale con le “mongolfiere”

Con un vestito controverso, la concorrente si mostra fortissima e amatissima

Alla fine ha indovinato Malgioglio: “Giulia De Lellis è fortissima, vedrete che andrà in finale” aveva profetizzato il cantante, giustificandosi per aver fatto il suo nome. Cortesia ricambiata dalla stessa Giulia, sollevando la foto di Cristiano. E la De Lellis ce l’ha fatta davvero: è la prima finalista del Grande Fratello Vip, oltre che capitana e immune dalle nomination.

Così, mentre Jeremias Rodriguez catalizzava nel bene e nel male, ancora una volta lo svolgimento della puntata, la De Lellis, zitta zitta, si portava a casa (figurativamente parlando) la prima vittoria. Meritata o no, certo è che Giulia De Lellis ha dimostrato di essere un personaggio fortissimo.
Carattere di ferro in un corpo minuto, la ragazza non le manda a dire e il suo essere così diretta fa scuola e conquista il pubblico.

“Le mie ragazze”, così Giulia De Lellis chiama le sue fan, che le mandano messaggi con l’aereo e che la supportano ad ogni televoto e sui social network. Pare che addirittura Alfonso Signorini sia stato bersagliato da loro, dopo il battibecco durante una delle scorse puntate: da qui la plateale pace sancita ieri sera da un caloroso abbraccio in studio, sotto gli occhi di tutti, e mascherato da scherzo per lei.

Ma che dire del suo outfit? Il suo stile scatena i commenti e divide il pubblico. Continuando la tradizione delle spalle a vista, Giulia De Lellis ieri sera ha indossato un particolare minidress fucsia Asos, con scollatura sagomata a cuore ed enormi maniche a palloncino simili a mongolfiere. Giudicato lezioso ed eccessivo, paragonato ad un uovo di pasqua, criticato come una bomboniera, si tratta sicuramente di un vestito scenografico e cattura-sguardi. E quelle mongolfiere alla fine, l’hanno portata, di volata, in finale.

Angelina Jolie, insolito look da teenagers

L’attrice sembra rinata con il minidress Valentino e gambe in bella mostra

Un’inedita Angelina Jolie fotografata a Los Angeles mentre firma autografi ai fan: inedita non per il total black ma per le gambe in mostra.
Magrissima, sicura e solare, l’attrice ha indossato un minidress in maglia di Valentino, abbinato a un paio di stivaletti in pelle nera Givenchy. Le gambe esili e nervose erano esposte più di quanto la Jolie si conceda di solito.

Messa da parte l’eleganza sobria che la contraddistingue, Angelina Jolie sembra aver ritrovato la leggerezza forse momentaneamente sospesa per via malattia e dal recente divorzio da Brad Pitt. Il suo fisico perfetto, spesso tacciato di anoressia e sovente celato sotto abiti lunghi, caftani e mantelle sembra prendersi la rivincita con questo street style da teen agers.

Occhiali Christian Dior a proteggere lo sguardo, Angelina Jolie si è concessa di buon grado ai fan che le chiedevano selfie ed autografi. L’ultima sua fatica da regista, Per primo hanno ucciso mio padre, il film che racconta il genocidio cambogiano, sta avendo grande riscontro ed è stato selezionato per rappresentare la Cambogia ai premi Oscar 2018. La strada, adesso sembra tutta in discesa: forza Angelina!