Brad Pitt e Angelina Jolie, accordo per la custodia legale dei figli: evitata la battaglia legale

Brad Pitt e Angelina Jolie, battaglia legale evitata a quasi due anni dal divorzio o solo rimandata? I due popolari attori di Hollywood hanno raggiunto un accordo per la custodia dei loro sei figli, come annunciato dalla legale di Angelina Jolie, evitando così di finire in tribunale. L’accordo, però, sarebbe solo momentaneo.

La notizia dell’accordo tra Brad Pitt e Angelina Jolie era stata annunciata da Samantha Bley DeJean, rappresentante legale dell’attrice, ospite venerdì sera del programma tv Entertainment Tonight. L’accordo sarebbe stato raggiunto nelle scorse settimane, ma non sono stati forniti ulteriori dettagli.

Ad infittire il mistero ci ha pensato una fonte vicina a entrambi gli ex coniugi, che a People ha precisato: «Si tratta di un accordo non permanente». Questo potrebbe essere il presupposto per un nuovo capitolo della querelle tra Brad Pitt e Angelina Jolie, che dopo aver avviato le pratiche per il divorzio nel 2016, non hanno ancora raggiunto un accordo definitivo per la custodia dei loro sei figli (Maddox, 16 anni, Pax, 14, Zahara, 13, Shiloh, 12, i gemelli Vivienne e Knox, 10).

Kristen Stewart e Robert Pattinson: una coppia creata a tavolino

Angelina Jolie ‘scoperchia’ il falso mondo di Hollywood. Intervenuta a gamba tesa sull’ormai celebre diatriba sentimentale tra Krisen Stewart e Robert Pattinson, con la prima colpevole di aver tradito a mezzo stampa il compagno di set, la futura Malefica cinematografica ha ‘osato’ sbugiardare l’ipocrisia gossippara americana, svelando quello che molti sostengono da tempo. Ovvero che ad Hollywood, quando si parla di ‘amore’, tutto (o quasi) è finto:

“Sapete che più del 90% delle storie sulle celebrità sono inventate dai magazine o sono trovate delle pubbliche relazioni? Stai al gioco quando sei più giovane, ma finisci per renderti conto che è una cattiva idea. Ci guadagnano gli studios, non tu. La cosa tra Kristen e Robert: un classico”

angelina-jolie-041.jpg

Parole dure come un macigno, quelle cinguettate dall’attrice su Twitter, che riaprono quindi l’epocale diatriba sulla ‘forza’ delle major nel ‘creare’ storie d’amore ad orologeria. Ovvero utili e ‘necessarie’ per il lancio di un film, per poi naufragare ad uscita in sala conclusa. Per ‘aiutare’ la promozione della saga Twilight, in conclusione, Pattinson e la Stewart sarebbero stati ‘obbligati’ a mettersi insieme, fino alla fragorosa esplosione mediatica della menzogna con il tradimento dell’attrice, rea di aver avuto un flirt con il regista di Biancaneve e il Cacciatore.

Dopo aver ‘assecondato’ i voleri degli studios, i due giovani attori avrebbero quindi finito per sbandare, finendo conseguentemente in pasto ai tabloid. Per la gioia di Hollywood, che continua a macinare articoli su articoli, creati probabilmente sul nulla. Parola di Angelina Jolie.

macigno,una coppia creata a tavolino,attori,tabloid,storie d'amore,flirt,articoli,esplosione mediatica,celebrità,gossippara americana,cinematografica,