Fabrizio Corona si scusa con Totti: “Onore a te capitano, rispetto te e i tuoi figli…”. E Ilary?

Lʼex re dei paparazzi scrive un lungo post di scuse allʼex capitano della Roma su Instagram, ma la Blasi non viene menzionata

“Sei un grande uomo. Ti ho sempre stimato e ci siamo sempre rispettati…”, comincia così il lungo post pubblicato da Fabrizio Corona su Instagram per chiedere scusa a Francesco Totti. Non a Ilary Blasi però, che non viene mai menzionata nella lettera. Dopo la lite furiosa in diretta tv con la conduttrice del Grande Fratello Vip, durante la sesta puntata del reality, l’ex re dei paparazzi ci tiene quindi a ribadire di non aver mai avuto nulla contro l’ex capitano della Roma e i suoi figli, come sottolinea successivamente nelle storie… e contro Ilary?

“Sei la storia del calcio italiano e sei l’unico pulito, onesto e attaccato ai valori in questo mondo di corrotti, in cui contano solo i soldi, gli status simbol e le cose effimere”, scrive Corona: “Tu facevi il tuo lavoro con passione, come io facevo il mio, pur essendo moralmente criticabile, ma era pur sempre il mio lavoro e io lo amavo. Mi dispiace per ciò che è successo e mi dispiace per te e per i tuoi figli. La mia stima rimane immutata e mi lega a te un ricordo indelebile, le emozioni che ci hai fatto vivere, a me e ai detenuti della cella 116, quel giorno durante la tua ultima partita, nel tuo stadio, con la tua maglia, mentre davi il tuo addio al calcio. Onore a te capitano, continuo a stimare te e rispettare te e i tuoi figli”, conclude.

Corona non si sbilancia quindi su Ilary, ma, incalzato dai commenti al suo post, nelle storie fa una precisazione, che suona come un nuovo attacco alla Blasi: “Mi chiamano un sacco di amici che dicono ‘vai a leggere i commenti’, dicono che sei un bipolare e che cambi idea e che te la fai sotto… che hai avuto paura di Totti e dei tifosi della Roma… Io me ne fot… dei tifosi della Roma. Io non ho paura di nessuno. Io non ho mai cambiato idea. Non ce l’ho mai avuta con Totti. Con lui non ce l’ho mai avuta. Chi ha pagato in questa storia sono i nostri figli. Rispetto l’uomo e i suoi figli”… e aggiunge: “Leggete bene tra le righe. Io ho scritto onore a te e ai tuoi figli. Solo a te e i tuoi figli. Poi conclude cantando l’inno della Roma… Il suo contenzioso con Ilary sembra rimasto aperto.

Isola dei Famosi, Bettarini e figlio nuovi naufraghi, in arrivo anche la gente comune. Ecco tutte le novità

Nuove indiscrezioni sulla prossima edizione dell’Isola dei Famosi. A dare notizia è Gabriele Parpiglia in una delle sue Instagram Stories anticipando quanto uscirà domani in edicola su Spy.

Lo scoop è che nella prossima edizione dell’isola dei Famosi 2018 potrebbe esserci tra i concorrenti Stefano Bettarini e il figlio avuto con Simona Ventura Niccolò.

L’atra bomba è una vera e propria novità che riguarda la gente comune. per la prima nella storia del reality potrebbero partecipare persone “normali”.
Prima della messa in onda della trasmissione che vede ancora una volta al timone “la confermatissima” Alessia Marcuzzi, partirà “l’Isolina“. Un nuovo format che sceglierà i candidati attraverso il web. i dieci
concorrenti dovranno vivere per cinque settimane in un ambiente simile a quello dell’Honduras, ma creato alle porte di Roma monitorati h24. Il vincitore guadagnerà- come scrive Parpiglia – un posto come naufrago ufficiale.

Italia fuori dai Mondiali: gli azzurri non si qualificano per Russia 2018

L’Italia non andrà ai Mondiali di Russia 2018. Contro la Svezia, nello spareggio decisivo per la qualificazione, dopo la sconfitta di Solna gli azzurri non vanno oltre lo 0-0 a San Siro. A qualificarsi sono gli scandinavi. Giocatori azzurri in lacrime, da Belotti a Gabbiadini e Bonucci, sul terreno di San Siro, dove si è appena conclusa la partita di ritorno dei Play-off di qualificazione ai Mondiali in Russia.

Non succedeva dal 1958: l’Italia è fuori dai Mondiali. Dopo il pareggio di ieri sera 0-0 con la Svezia nel ritorno del playoff a San Siro, gli azzurri non si qualificano per Russia 2018. Il risultato ha gettato nella disperazione tifosi e giocatori e impressionato la stampa mondiale, che parla di “catastrofe”. ”Siamo profondamente amareggiati e delusi, è un insuccesso sportivo che necessita di una soluzione condivisa e per questo ho convocato domani una riunione con le componenti federali per fare un’analisi approfondita e decidere le scelte future”, questo l’amaro commento di Carlo Tavecchio, n.1 della Federcalcio.

Buffon in lacrime. «Dispiace per non per me, ma per il movimento, perché abbiamo fallito e anche a livello sociale poteva essere veramente importante». È un Gigi Buffon distrutto quello che parla a Rai Sport dopo l’eliminazione mondiale. «Questo è l’unico rammarico che ho, e non certo di perchè chiudo, perché il tempo passa, è tiranno ed è giusto che sia così. Mi dispiace solo che l’ultima partita ufficiale in nazionale sia coincisa con l’eliminazione».

Continua a leggere