Federica Nargi in bikini: Funny, Sunny, Italian

L’ex velina ha disegnato una capsule collection con 7 costumi dal nome evocativo

Il binomio bikini e velina diventa più forte grazie all’ultimo progetto di Federica Nargi, la capsule collection per il marchio I Am Bikini, che l’ha vista nell’inedita veste di designer, oltre che, ovviamente, di modella. Lookdavip ha indagato su questa nuova avventura della showgirl che, oltre alla conduzione di Colorado e al faticoso ruolo di mamma (di Sofia, 1 anno), ha voluto cimentarsi anche nel settore moda.

– I AM BIKINI: come nasce questo progetto e da quanto ci lavori?
Il progetto è nato perché sono diventata la testimonial del brand e parlando con i fondatori Mario Borgonovo e Amedeo Di Martino ci è venuta l’idea di collaborare creando una capsule collection. Sono sette costumi e ognuno ha un nome che rappresenta un’emozione o un aggettivo con cui mi definisco: Funny (divertente), Sunny (solare), Friendly (amichevole), Sparkly (frizzante), Happy (felice), Sweet (dolce), Italian (italiana).

– Qual è il capo della collezione che preferisci?
Sono sette modelli e non saprei scegliere! Mi piacciono tutti! Non vedo l’ora che sia estate.

– Quali sono state le difficoltà progettuali?
Non ce ne sono state! Ho cercato di pensare a ciò che le ragazze preferiscono e al mio gusto personale, dando vita a questi sette costumi, tutti diversi, tutti unici.

Alessandro Matri ti ha dato dei consigli? Se sì di che tipo?
No. Alessandro l’ho lasciato proprio fuori. Di solito gli chiedo sempre consigli, ma in questo caso ho voluto fargli una sorpresa. Gli ho dato solo qualche anticipazione.

– A parte Costanza Caracciolo, a chi regalerai uno dei tuoi costumi?
A tutte le mie amiche, a mia sorella, a mia madre… e ovviamente Costanza sarà una delle prime ad averli!

– Pensi che tua mamma indosserebbe i tuoi costumi? Quale le consiglieresti?
Certo che li indosserà! Le consiglierei il modello Italian, un costume a vita alta dal mood anni ’50, perfetto per il suo stile.

– Bikini o intero: in generale cosa preferisci?
Entrambi, dipende dal mio umore, ma sempre I Am Bikini!

– È cambiato il tuo fisico da quando sei mamma? E il tuo modo di vestire?
Sì certo, sono rimasta molto easy e sportiva, però a volte mi accorgo che preferisco indossare abiti più da “mamma”!

Sabina Began incinta/Silvio Berlusconi il padre?

Sabina Began è incinta e Silvio Berlusconi sarebbe il padre del bambino. Lo ha confermato la stessa “Ape Regina” al termine di un’intervista esclusiva a Il Fatto Quotidiano: “Sono andata solo con lui”. Così quello che sembrava solo un gossip divulgato da Dagospia si trasforma in conferma. Almeno fino a prova contraria. Sarebbe anche vero, come sostiene Vittorio Feltri, che il Cav soffre di crisi di depressioni molto forti. Lo ha confermato la donna: “Silvio non è solo depresso, è depressissimo. Sì, capita. Poi di colpo si riprende, è strano. Non è di ferro, come sembra. È molto giudicato. E in questo mondo di serpi non può mai essere se stesso. Indossa la maschera del duro, ma lui non è così”.

Ancora una volta la Began si conferma essere la donna più fedele di Berlusconi e non manca nemmeno stavolta di elencare i numerosi pregi dell’uomo più controverso di sempre: “È dolce, colmo di sfumature, sensibilissimo. Lui è magico, è meraviglioso, è come un superman. È un uomo che mi parla dei fiori. Che mi racconta cose intime che non posso proprio svelare. Sì, ha commesso molti errori, ma li sta pagando troppo”.

E con le Olgettine e Nicole Minetti come la mettiamo? L’Ape Regina tira fuori la tempra (e le unghie) e parla senza mezzi termini della concorrenza serrata: “Una poveraccia che vive per farsi vedere in costume con le sue tette finte e i labbroni gommosi. Una delle formichine che mangiano da Silvio. Una subumana (parlando della Minetti, Ndr)! Sì, sono gelosissima. Ma solo perché tutte quelle donne sono tremende: glielo leggi negli occhi, spenti e furbi. E poi, l’hanno ferito”. Non risparmia nessuna, insomma, e nonostante gli scandali di corte e l’ammissione dei reiterati “tradimenti”, la Began continua a essergli fedele come una moglie. Nella gioia e nel dolore.