Elisabetta Gregoraci, curve esplosive in bikini

La showgirl è volata al caldo con il figlio (e la tata)

Dopo il soggiorno in montagna con papà Flavio, Nathan Falco è volato a Dubai con Elisabetta per una vacanza in costume. Una colazione sfiziosa, un tuffo in piscina e un po’ di sole al mare per la Gregoraci e il suo piccolo uomo che sorride sereno al fianco della mamma, tornata single dopo la separazione da Briatore, avvenuta lo scorso dicembre. La showgirl, impeccabile anche a riflettori spenti, mostra in bikini un fisico da 10 e lode.

Trentotto anni compiuti da pochi giorni e una silhouette da fare invidia alle più giovani. Al caldo di Dubai con il suo bambino, Elisabetta augura il buongiorno sui social e scopre le sue curve conturbanti con un primo piano sul décolleté strizzato dal reggiseno. Poi, con una verticale a testa in giù, appoggiata a una palma, cinguetta: “Dobbiamo sempre guardare le cose da angolazioni diverse. E il mondo appare diverso. (Robin Williams)”. La posa è perfetta, ma la Gregoraci, a onor di cronaca, svela di essere stata aiutata dalla tata del figlio: “Quando vuoi fare una foto carina per Instagram ma in realtà non hai tutta questa agilità e la tata di tuo figlio deve venire in soccorso per aiutarti”. Sexy e ironica è così che la showgirl conquista e i suoi follower.

Marcuzzi crocifigge Eva (nessuno bada al look)

Alessia in total black, criticata per la questione Henger-Monte

Squadra che vince non si cambia: Alessia Marcuzzi rinuncia al reggiseno anche in questa puntata dell’Isola dei Famosi ma stavolta la rete si infiamma su altro. Il look passa in secondo piano rispetto al suo comportamento.

Sbracciata, con un total black composto da canotta Topshop e pantaloni Versace, con una bella fascia Zara a valorizzare il punto vita e tacchi Stuart Weitzman. Alessia Marcuzzi è apparsa sicura e spigliata, salvo poi arrossire coprendosi il décolleté per le battute della Gialappas. Ma il suo modo di gestire la questione Henger-Monte non è piaciuto ai telespettatori. Mentre la trasmissione filava liscia senza che Eva Henger potesse replicare granché, in rete fioccavano i commenti negativi.

Cosa le rinfacciano gli internauti? Sebbene Alessia Marcuzzi abbia esordito con un “Non è questo il luogo per parlarne”, Eva Henger è stata in diretta quasi crocifissa dalla conduttrice per la sua rivelazione sul presunto consumo di marijuana da parte di Francesco Monte.
Il pubblico non ha gradito che la Marcuzzi abbia intervistato la Henger solo su questo argomento, rimettendo più volte a lei la responsabilità dell’accaduto, come se la cosa riguardasse solo loro due e non il programma.

Isola: Alessia Marcuzzi dimentica il reggiseno

Vedo non vedo della conduttrice tra vintage e low-cost: i fan apprezzano

C’è un altro argomento oltre alla presunta droga sull’Isola, che ha intrattenuto il web: i capezzoli di Alessia Marcuzzi. La conduttrice ha scelto un outfit azzeccato… peccato che abbia dimenticato il reggiseno in camerino.

Per la seconda puntata dell’Isola dei Famosi Alessia Marcuzzi ha pescato dal proprio guardaroba un look sui toni del bianco: blazer di Stella McCartney (già indossato al Grande Fratello), gonna con frange Alberta Ferretti (già visto a Le Iene), scarpe Gianvito Rossi (uno dei capisaldi dei suoi look) e canotta low-cost del brand Ttopshop. Proprio il bianco di questo capo ha rivelato il décolleté, libero dietro la stoffa.

Aveva deciso di puntare sulle gambe, stavolta, Alessia Marcuzzi. Ma i suoi movimenti, soprattutto i piegamenti e le braccia sollevate, hanno rivelato il dettaglio, sebbene nascosto dietro alla giacca. Lo sfregamento col tessuto ha peggiorato le cose. Insomma, un vedo-non-vedo inconsapevole, che ha tenuto banco e che in molti hanno apprezzato!

Vip sotto la neve, guarda dove si sono rifugiati

Da Michelle Hunziker a Caterina Balivo, ecco i famosi sui monti

I primi fiocchi arrivano in città, ma i vip sono alle prese con la neve già da qualche giorno. Cortina, Dolomiti, Courmayeur, le location più ambite per i famosi a caccia di avventure sulle piste o solo di una gita sui monti. Da Michelle Hunziker a Caterina Balivo passando per la Stefanenko, la Hidding, la Marcialis, Cassano, Gilda Ambrosio, Alessandra Grillo e tanti altri: guarda dove si sono rifugiati.

Come da tradizione il Ponte dell’Immacolata bisogna trascorrerlo in montagna. E così chi non ha avuto la pazienza di aspettare i fiocchi cittadini per assaporare il paesaggio innevato, si è arrampicato sulle montagne più belle per giocare sulla neve, sciare, passeggiare e divertirsi in mezzo alla natura. Ne sa qualcosa Michelle Hunziker che posta uno scatto dalle Dolomiti e scrive: “La montagna…quante volte da bambina dovevo scarpinare, faticare a -24 gradi magari anche per ore (gli insegnati svizzeri mi obbligavano a sorridere nella fatica) uno di loro si chiamava “Herr Kissling” era severissimo e mi faceva anche paura perché mi sgridava sempre guardandomi con quella barba tutta piena di ghiaccioli attaccati!!!!!? ma poi il premio era magico…si scivolava giù nel più totale divertimento! La montagna mi ha dato questo insegnamento… se impari a faticare con GIOIA e senza LAMENTARTI i risultati arrivano eccome.. la vita ti ripaga della fatica prima o poi e il divertimento è garantitoooooo!”.

”- 7 gradi, voglia di uscire zero” scrive Caterina Balivo nella sua casetta di montagna insieme ai figli. Però si concede un’eccezione per fare uno scatto social e così eccola tutta imbacuccata tra le neve: “Qui sui monti con un sorrisone”. Gilda Ambrosio, Alessandra Grillo, Chiara Capitani raggiungono Cortina in compagnia e approfittano del fine settimana per scattare foto con look perfetti da montagna e da città. Simona Ventura con il suo Gerò Carraro si gode la natura delle Dolomiti prima di rientrare a Milano sotto la neve. E che dire di Antonio Cassano? La moglie Carolina Marcialis si diverte sulle piste e l’ex calciatore le lancia palle di neve. E poi ci sono Ellen Hidding, Natasha Stefanenko, Alessia Fabiani, Alba Parietti, Cecilia Capriotti e molti altri.

I Rodriguez “umanamente carini” da Costanzo

Con un look in pendant fanno alzare lo share della trasmissione

Bellezza, successo, soldi e amore fraterno: i Rodriguez in questo momento hanno proprio tutto. Desiderati in ogni salotto, invitati in tutte le trasmissioni, ambiti come testimonial… Protagonisti della quarta puntata del Maurizio Costanzo Show, dopo la polemica con Barbara d’Urso, Belen, Cecilia e Jeremias Rodriguez hanno, come ci si aspettava, fatto impennare lo share della trasmissione. Per il pubblico, l’esclusiva di Costanzo è stata una bella occasione per vederli insieme, in un contesto rilassato che ha fatto il 12,43%.

Gli spunti di discussione per i tre fratelli Rodriguez sono davvero tantissimi: il chiarimento con Monte, Corona in carcere, papà Gustavo che strimpella a tavola…
“Siamo sempre stati molto legati” esordisce Jeremias “Fin da piccoli” precisa Cecilia, raccontando di quando Belen, protettiva, vendicava il fratellino dai bulletti. “Quando è uscita la storia dell’armadio volevo strapparmi i capelli dalla testa” ha confessato Belen. “Non ho dato spettacolo, ho seguito il mio cuore” si è giustificata l’ormai ex gieffina, riferendosi a Moser.
Il pubblico li acclama e li sta ad ascoltare. E la loro partecipazione è anche un piacere per gli occhi.

Seduti simmetricamente rispetto al terzogenito maschio, con un look cordinato che ricorda le belle cartoline natalizie americane. Cecilia Rodriguez ha indossato un abito di Raquel Balencia rosso con grafismi in nero, Belen Rodriguez sensualissima con un minidress di pizzo Daniela De Souza, Jeremias Rodriguez in total look Low Brand: il nero abbinato al vestito della sorella maggiore, i lacci rossi delle scarpe a richiamare il colore della minore.
Il “regista” della loro apparizione in pendant è lo stylist Giuseppe Dicecca. “Sono anche umanamente carini”, precisa Maurizio Costanzo. E Mara Venier conferma.

“Non come Kate!”: Meghan decisa sul vestito

Ecco gli stilisti papabili per un vestito che somiglierà a quello di Carolyn Kennedy

La curiosità attorno al prossimo matrimonio tra il Principe Harry e Meghan Markle non si placa: dopo l’annuncio delle nozze è subito scattato il toto-stilista. Tra l’altro, la sposa ha già fatto alcune dichiarazioni riguardo il suo abito nuziale, rivelando di essere già esperta e decisa. L’abito bianco, del resto, l’ha già indossato in ben due occasioni: il suo primo matrimonio con Trevor Engelson e una puntata della serie tv Suits.

Meghan Markle ha immediatamente smentito di apprezzare vestiti simili a quello firmato Anna Barge sfoggiato per esigenze di copione nei panni di Rachel Zane. Interpellata sull’argomento, si è detta distante anche dallo stile di Kate Middleton e del suo sontuoso e regale Alexander McQueen del 2011. La futura moglie del principe Harry ha fatto sapere di preferire qualcosa di più semplice e “rilassato”.

matrimonio-duchi-William-e-Catherine-29-aprile-2011-abito-Alexander-McQueen1245Secondo quanto dichiarato dalla stessa Megan Markle, l’abito da sposa assomiglierà a quello minimalista indossato da Carolyn Bessette Kennedy il giorno del suo matrimonio con John F. Kennedy Jr nel 1996. Un abito-sottoveste del designer americano Narciso Rodriguez, che a questo punto si può considerare come il grande favorito per disegnare quello di Meghan.

Altri nomi che si rincorrono in questi giorni sono quelli della designer francese Delphine Manivet, del greco Christos Costarellos e del libanese Elie Saab. Tra i favoriti in corsa per questo prestigoso incarico spunta anche quello di un italiano, Antonio Berardi, che per stessa ammissione della Markle, è uno dei più bravi in fatto di abiti da sposa.
Mancano pochi mesi al matrimonio e Megan Markle, siamo sicuri, avrà già scelto.

Controverso fucsia: tutte lo vogliono ma…

Dalla De Lellis a Ellen Pompeo, il rosa shocking dilaga ma poche lo sanno portare

Il color fucsia alla conquista del mondo. Considerato sinonimo di cordialità ed emblema di grazia interiore ed esteriore: avete visto quante lo indossano?
Il nome è stato utilizzato per la prima volta nel 1882 e deriva dal fiore della pianta Fuchsia, dalle tonalità rosa accese. Questo colore, capace di regalare un tocco cromatico poco convenzionale e particolare a qualsiasi outfit, sta letteralmente prendendo piede nei guardaroba di tutto il mondo.

Non semplicissimo da portare e non adatto a tutte, la tendenza del momento è quella di sfoggiarlo in total look ma è possibile ammortizzarlo con tinte più neutre.
Elizabeth Hurley lo indossa da tempi memorabili per esaltare le forme perfette del suo fisico. Anche Nicole Scherzinger ha sfruttato il fucsia del suo Emilio de la Morena per mostrare il suo fisico e il seno prorompente. Ellen Pompeo dimostra come sia difficile indossare questa nuance accesa con un abito Co Resort, Kyle Minogue non teme confronti e seduce tutti i suoi fan con leziose pose ammiccanti. Dakota Fanning invece sembra una bambina innocente nel suo abito N21.

Nemmeno nel Belpaese mancano esempi degni di nota: d’effetto la tuta di Cecilia Rodriguez, Elena Cucci lo sceglie per il red carpet della Festa del Cinema di Roma, Marcella Bella sfoggia la sua felpa oversize Amen alle presentazione del suo nuovo disco. Il carico da 90 lo mette sicuramente Giulia De Lellis che, col vestito fucsia Asos dalle vistose maniche a palloncino, vola in finale al Grande Fratello Vip.

Kate Middleton, guarda come cresce il pancione

Dalle mise sportive a quelle più formali le dolci curve aumentano

Quel che era un pancino ben nascosto sotto outfit strategici, finalmente esplode in tutta la sua evidenza. Kate Middleton in visita al campo dell’Aston Villa, squadra della serie B inglese di cui William è un grande tifoso, ha sfoderato un look sportivo sotto il quale sbucava il pancione. In abiti d’ordinanza in total black le curve erano tanto evidenti che qualcuno ha sospettato che si potesse trattare di due gemelli!

Per la visita sul tappeto verde la duchessa di Cambridge ha sfoggiato un piumino rosso con pantaloni skinny e maglia scura: pancino tondo e sorriso raggiante in bella vista per la moglie di William. Per il viaggio a Birmingham ha scelto un total look nero con stivaloni e cappotto maxi che evidenziava le sue forme arrotondate. Passate le nausee dei primi mesi, ora la Middleton non si perde un appuntamento e accanto al marito si mostra più in forma che mai. Mamma di George e Charlotte, la duchessa dovrebbe partorire il terzo Royal Baby nel mese di aprile.

Belen sfila con i tacchi a spillo, ma in volto è… nera

Un look pazzesco, ma un umore pessimo. Belen Rodriguez viene pizzicata a Milano mentre esce da un centro estetico in minigonna e tacchi a spillo.

Si nega ai flash improvvisando : sfila la giacca e restando con la schiena e il décolleté , se la mette sul volto quasi a volersi coprire dagli obiettivi puntati su di lei. Poche ore prima il fratello Jeremias era uscito dalla casa del GfVip e del fidanzato Andrea Iannone non c’è traccia al suo fianco…

I dettagli del “cambiamento” di Melissa Satta

Dal velluto alle stringhe: intervista con la designer (e modella) di Changit

Melissa Satta non sta ferma un momento. Due trasmissioni all’attivo, Tiki – Taka e l’appena concluso Il Padre della Sposa, grosse collaborazioni come testimonial (Bata e Stroili, tanto per fare due nomi), un grandissimo successo come influencer sui social network e non da ultima una famiglia di cui occuparsi. Soddisfazioni e tanto tanto lavoro: eppure, la gioia e l’orgoglio che traspare dai suoi occhi mentre parla della propria linea di costumi Changit, non ha eguali.

Melissa, cosa significa “Changit”?
Changit è cambiamento. In inglese si scriverebbe con la E, ma abbiamo voluto stilizzare…
Nasce dall’idea di cambiamento e di evoluzione. In generale, nel mondo della moda, e anche per me, perché oltre a fare da modella stavolta mi sono divertita a progettare. Non ho disegnato con la mia mano, perché non lo so fare, ma ho fatto tutte le scelte progettuali.

Quindi finalmente, anziché “Melissa Satta in costume”, potremo dire “I costumi di Melissa Satta“! Parliamo allora di cambiamento: cosa c’è di bello e di nuovo in questa tua collezione di costumi?
Il velluto è un po’ il mio orgoglio: lo trovo bellissimo, non classico e può essere spezzato e mixato con alti pezzi.
Poi adoro la parte basica, specialmente il costume intero: siamo stati molto attenti al dettaglio. Abbiamo previsto la vita alta e delle sgambature profonde, perché è tornato di moda il modello anni 80, alla Baywatch. Le stringhe laterali sono bellissime e poi io amo il nero!
Sono molto felice dei dettagli: per esempio ci sono spalline fatte con laccetti intrecciati, ci sono costumi trasparenti, ci sono scollature a V sulla schiena.
Le coppe di tutti i costumi sono estraibili perché ci sono donne che non le sopportano. Poi, un motivo di orgoglio dell’azienda è la possibilità di creare e stampare internamente le proprie grafiche. 

Com’è stata questa tua prima esperienza nei panni di designer?
All’inizio di questa avventura pensavo di fare 20 costumi. Poi, sviluppa qua, sviluppa là… anzichè il primo step ho fatto una scala. E’ una collezione ampissima, arricchita da capi estivi per ogni occasione: coprisostumi, shorts, gonnelloni, vestiti corti e lunghi… c’è veramente tanto.

Qual è stata per te la maggiore difficoltà?
E’ stato arginare la mia fantasia! Il problema vero l’ha avuto la ragazza che ha disegnato i capi, perché io avevo delle richieste assurde. Mi ha dovuto spiegare i motivi tecnici per cui non si potevano fare alcune cose, per esempio le caratteristiche che deve avere una spallina per sostenere, la differenza tra i vati tessuti…

Quale sarà la prossima occasione per indossare i tuoi costumi?
Non lo so! A Natale non andrò al mare. A Francoforte ci sarà troppo freddo. In Sardegna magari vado, ma d’inverno è impossibile stare in spiaggia. Magari nel nuovo anno…