Reunion di mamme vip con figli: Belen, Satta, Gregoraci e Galanti

Sfilano, chiacchierano, posano per le foto… materne

Solo Melissa Satta si è presentata a Firenze senza il suo Maddox. Le altre mamme vip hanno sfilato insieme ai figli. Belen Rodriguez, mano nella mano con Santiago, non ha rinunciato a qualche ancheggiamento in passerella, Claudia Galanti ha mostrato con orgoglio i suoi bellissimi bimbi ed Elisabetta Gregoraci si è divertita ad avere Nathan Falco al suo fianco.

Un giro in passerella, qualche scatto fotografico, chiacchiere tra mamme e tante coccole dietro le quinte. Il pomeriggio fiorentino della Rodriguez, Satta, Gregoraci e Galanti è stato all’insegna della maternità. E i baby vip si sono dimostrati all’altezza della passerella: tutti perfettamente a loro agio tra luci e riflettori hanno calcato la pedana con divertimento.

Sfilata casalinga per la Hunziker: sotto lʼalbero è molto sexy

Michelle sfodera le sue armi di seduzione natalizie

“A voi il giudizio, calcolate che è una trasmissione natalizia”. Inizia così la passerella di Michelle Hunziker con abiti mozzafiato. Il red carpet è proprio accanto all’albero di Natale addobbato e, mentre la figlia Aurora Ramazzotti impalla i video, la conduttrice tv continua imperterrita a provare e riprovare a caccia della mise migliore. I follower restano senza fiato quando sfoggia l’abito di paillettes che lascia nuda la schiena e incornicia il fondoschiena.

E che dire dell’abito rosso monospalla terribilmente sensuale? E poi c’è il rosso dallo spacco inguinale che sembra scoprire le intimità, ma il video social è tanto rapido che lascia tempo solo per l’immaginazione. Poi c’è lo stile bon-ton e quello “milleluci” che mette in risalto il décolleté. Insomma, ce n’è per tutti i gusti e la sfilata social incanta…

Adriana Lima in lacrime per lʼultimo… volo dʼangelo

Link

La modella brasiliana ha dato lʼaddio a Victoriaʼs Secret

Le mani sul cuore, la testa bassa e gli occhi pieni di lacrime. Così Adriana Lima saluta la passerella dello show di intimo più famoso al mondo. Per 19 anni ha stregato i fan con le sue piume sexy da “angelo” di Victoria’s Secret, ora la modella 37enne annuncia l’addio alla casa d’abbigliamento. Applausi e standing ovation, Adriana si commuove e “soffia” al pubblico in delirio.

La mora brasiliana dagli occhi celesti incanta ancora una volta. Non solo per le sue curve coperte di pizzi e lingerie super sexy, ma anche per l’emozione della sua ultima apparizione sulla passerella di intimo. Il suo saluto resta memorabile e in un video racconta la sua carriera in biancheria intima da sogno…

Moda: elegante e femminile in giacca e pantaloni

Giacca e pantaloni, magari di colore scuro, o comunque molto sobrio: insomma, una divisa da ufficio, specie per chi riveste posizioni di un certo rilievo. Eppure il classico tailleur “di ordinanza” si può rivisitare e trasformare in un completo femminile e seducente, completamente diverso dalla corazza dietro la quale a volte abbiamo la tentazione di nasconderci. L’insieme giacca pantaloni è versatile, confortevole, ci permette di assecondare le bizzarrie del clima di questo strano autunno e insieme di essere sempre in ordine e ben vestite, anche se capita all’improvviso un’occasione di una certa formalità.

C_2_articolo_3103968_upiFoto1FIl tailleur giacca-pantaloni è stato portato in passerella da moltissimi stilisti, a cominciare da Giorgio Armani che da sempre ne fa un vero pezzo iconico. Hanno sfilato tailleur gessati che richiamano il guardaroba maschile, le giacche doppio petto, avvolgenti e morbide, in colori neutri come il grigio e il cammello, manche nelle nuances più accese o nelle tinte pastello. Del resto, il tailleur è uno dei capi che meglio si presta a interpretare l’avvicinamento dei generi, quello maschile e femminile, tipico di questi anni e ormai sancito persino dalla consuetudine di far sfilare insieme uomini e donne.

Anche la forma dei pantaloni offre grandi possibilità di interpretazione. Ci sono le forme fluide, ma anche lunghezze che lasciano scoperta la caviglia o che si fermano addirittura un po’ più in su. Si portano con gli stivaletti o le polacchino, ma anche con le stringate, altro vero cult di stagione. E se fa freddo, ci si ripara dentro un bel cappotto, meglio se dal taglio ampio e diritto, o in un maxi-trench. Anche quello, in tono neutro o, a piacere, coloratissimo.