Francesco Monte: “Non torno allʼIsola e non chiedo scusa a Eva Henger”

Lʼex naufrago parla per la prima volta dopo lʼaddio al reality e su Paola Di Benedetto confessa…

Dopo il ritiro dall’Isola dei Famosi per il “canna gate”, Francesco Monte si difende dalle parole di Eva Henger, che lo ha accusato di aver comprato e fumato marijuana in Honduras. L’ex tronista al settimanale “Chi” racconta: “Ho letto che la signora Henger mi avrebbe perdonato, se io avessi chiesto scusa. Sorrido. E dico: andiamo avanti, ma ognuno per la sua strada. Per me ‘l’Isola’ e i teatrini che ne conseguono sono un capitolo chiuso da settimane”.

A proposito di Paola Di Benedetto, Monte dice: “Penso a Paola. Tifo per lei. E sto iniziando a immaginare come sarebbe vivere la vita reale. Ed è un pensiero bello, fisso, costante. La aspetto. O se mi invitano, andrò a prenderla quando uscirà. Mal che vada gli studi sono a Milano, saprò dove farmi trovare». Ma non tornerà in Honduras a farle una sorpresa.

“Ringrazio Alessia Marcuzzi per l’invito o per l’auspicio. Ma no. Non succederà. Gli animi sempre bollenti di chi ha pensato che io potessi andare, ora si possono tranquillamente spegnere. Sorridete!”, sottolinea. Francesco spiega anche cosa ci faceva sotto casa della sua ex, Cecilia Rodriguez, quando ha ricevuto il tapiro d’oro di “Striscia la notizia”: “Ero appena uscito da un incontro di lavoro. L’agenzia con la quale ho fatto un colloquio ha un ufficio che dista pochi metri da casa di Cecilia. Il ‘caso’, fortuna, succede che mi hanno beccato. Mi dispiace se ho creato problemi a Cecilia. Ma so che lei è intelligente e avrà capito. Le voglio bene”.