Sarah Scazzi, il delitto di Avetrana diventa una fiction tra gelosie familiari e dramma

Il dramma della famiglia Scazzi diventa una fiction. L’omicidio di Sarah e le varie dinamiche familiari dietro il delitto di Avetrana diventano un docufilm.

La ragazza scomparse di casa a soli 15 anni, per essere ritrovata, settimane dopo, ormai cadavere. Dalle indagini sono emerse invidie e gelosie familiari, che hanno portato la famiglia Misseri, ad uccidere l’innocente Sarah. Il dramma del delitto di Avetrana viene raccontato nel programma di Rete 4 “Terzo indizio”, condotto da Barbara De Rossi. Due settimane di riprese nei luoghi del delitto e 8 attori, hanno ricostruito quello che la cronaca negli anni ha raccontato.

La docufiction si concentra sul contesto che ha portato al delitto di Sarah Scazzi, sulla ricostruzione degli ultimi mesi di vita della 15enne assassinata nell’agosto 2010, ed è rigorosamente basata sugli atti giudiziari. Per il suo delitto sono state condannate all’ergastolo Sabrina Misseri e Cosima Serrano, cugina e zia della vittima, per omicidio volontario, mentre lo zio, Michele Misseri è stato condannato a 8 anni per soppressione di cadavere e inquinamento delle prove

Eleonora Pedron: “Io non c’entro con l’addio tra Max Biaggi e Bianca Atzei”

Eleonora Pedron smentisce le voci su un presunto ritorno di fiamma con lo storico ex Max Biaggi, che ha da poco messo fine alla sua relazione con Bianca Atzei.

“Io non c’entro”. Dopo la rottura fra Max Biaggi e Bianca Atzei, in molti hanno parlato della zampino della sua ex, Eleonora Pedron, madre dei suoi figli Inés e Leon, ora fidanzata con il deejay produttore ex gieffino Tommy Vee.

Tra l’ex Miss Italia e Biaggi 13 anni d’amore e due figli. Un passato importante, tanto da far pensare a un ripensamento da parte di entrambi. Secondo i rumors, infatti, sarebbe proprio lei la causa della rottura tra l’ex pilota e la cantante, ma la diretta interessata chiarisce: “Non sono tornata con Max – ha detto a Novella 2000 -. Mi mettono in mezzo senza motivo”.

I motivi dell’improvviso addio restano un mistero. Anche per Bianca Atzei, che pochi giorni fa ha rivelato: “Max mi ha lasciata senza dirmi perché. Sto male, spero ci ripensi perché lo amo ancora”.

Bianca Atzei e Max Biaggi, dietro lʼaddio cʼè Eleonora Pedron

”Io, te e l’infinito” scriveva meno di due mesi fa Max Biaggi riferendosi a Bianca Atzei. Poi all’improvviso la rottura e lei che disperata si chiede perché. Ora alcuni settimanali ipotizzano che sia Eleonora Pedron, ex del motociclista, ad aver provocato la chiusura della storia d’amore con la Atzei. La Pedron che nel frattempo frequentava il dj Tommy Vee avrebbe fatto sparire dai social la foto che la ritraeva con lui…

Anche Diva e Donna sospetta che dietro l’addio di Max a Bianca ci sia Eleonora. A un’amica che ha rivolto la domanda diretta all’ex motociclista, lui si sarebbe trincerato dietro un “Non ho nulla da poter dire. Sai come sono queste cose. Meglio stare low profile”. Non ha smentito né confermato, eppure nell’aria ci sono diversi indizi a supporto della tesi del ritorno di fiamma con la Pedron. Lui ultimamente posta tante foto con i figli avuti dalla ex Miss Italia, lei in compenso ha fatto sparire l’unica foto social insieme a Tommy Vee. C’è chi ipotizza che il terribile incidente di cui Max è stato vittima possa aver riavvicinato i due ex e che abbia risvegliato sentimenti mai spenti.

‘Le Iene’, Clarissa Marchese shock: “Anche io sono stata vittima del ‘Weinstein italiano’!”

Tra le tante segnalazioni di attrici che stanno raccontando di aver ricevuto delle molestie sessuali in cambio di lavoro, ieri sera a Le Iene su Italia 1, anche Miss Italia 2014, nonché ex tronista di Uomini e Donne, Clarissa Marchese, ha voluto parlare della sua esperienza con un regista che è stato definito il ‘Weinstein italiano‘.

La fidanzata di Federico Gregucci, che attualmente vive a Miami insieme alla sua scelta, ieri in videochiamata con l’inviato della trasmissione ha deciso di metterci la faccia e denunciare ciò che ha vissuto in prima persona. Clarissa, che sognava di diventare attrice, ha raccontato dei vergognosi episodi che ha vissuto direttamente sulla sua pelle negli anni passati, quando convinta di dover fare dei provini per un film con un noto regista italiano, si è trovata a fare tre incontri proprio a casa di quest’ultimo. Durante questi appuntamenti, l’uomo ha più volte chiesto alla Marchese – utilizzando la scusante di mettere alla prova le sue doti recitative – di rimanere completamente nuda davanti a lui, cosa che la ragazza non ha mai accettato di fare, a differenza di altre sue colleghe.

Questo, probabilmente, alla bellissima siciliana è costato la carriera sempre desiderata, ma l’ex Miss Italia non si pente assolutamente dei ‘no‘ detti, anzi, è fiera di essere riuscita a non scendere a compromessi per raggiungere i suoi obiettivi, anche se quello le ha impedito di realizzarsi come attrice.